Housetv
Filmhousetv
Horrorhousetv
Scifihousetv
Dramahousetv
Comedyhousetv
Animationhousetv
Thrillerhousetv
Serialhousetv
Soccerhousetv
Nazionalehousetv
Interhousetv
Milanhousetv
Juventushousetv
Napolihousetv
Romahousetv
Laziohousetv
Luca Svizzeretto
background
Logo

AMERICAN PIE: REUNION A ROMA

Pubblicato il 18/04/2012
AMERICAN PIE: REUNION A ROMA
(Boris Sollazzo per ITALPRESS) American Pie, dopo 8 anni dal terzo capitolo (il famoso matrimonio) cala il poker. American Pie - Ancora insieme è il quarto capitolo della saga (ottavo, se si considera il franchise solo americano in home video) che riporta in campo tutte le star: da Jason Biggs  - "lo so, avevo detto che non ne avrei fatto un altro, ma come resistere alla tentazione di lavorare con un cast così" - all'icona Mena Suvari, che aveva saltato il terzo e che qui ritorna in veste romantica e tradizionalista. "Sono cresciuto professionalmente e non solo con questi film, è stato bello essersi ritrovati dopo 8 anni, fare in modo che sia noi che il pubblico potessimo provare nostalgia di American Pie, rivolerlo di nuovo con noi. Il copione, poi, univa una nuova maturità alla comicità dura e provocatoria del franchise, mi è subito piaciuto, sono voluto tornare in pista". Ancora più entusiasta una sempre conturbante Mena Suvari che ricorda "American Pie mi salvó la vita, lanciò la mia carriera, è qualcosa a cui sono profondamente legata. E' stato un grande onore e sorpresa tornare tra questi splendidi compagni di viaggio ed è stato bello interpretare Heather divenuta più consapevole, più strutturata". E non sbaglia, American Pie le diede il successo commerciale, il cult d'autore American Beauty la fece divenire un'icona americana. "E' un po' strano che io sia un'icona americana visto che mio padre é estone! Ma ho lavorato in due film cult che hanno American nel titolo, diversissimi ed entrambi sono state straordinarie esperienze: credo sia stata inevitabile questa identificazione e non mi dispiace affatto". In Italia la Universal punta forte sul film, dal 4 maggio arriverà su ben 350 schermi. "Non so - dice Biggs, anche produttore esecutivo - se ci sarà un nuovo capitolo. Se recupereremo queste intuizioni, la brutalità corrosiva insieme a un racconto di vita un po' più complesso del passato, non escludo di poter tornare insieme!". (Boris Sollazzo per ITALPRESS)