Housetv
Filmhousetv
Horrorhousetv
Scifihousetv
Dramahousetv
Comedyhousetv
Animationhousetv
Thrillerhousetv
Serialhousetv
Soccerhousetv
Nazionalehousetv
Interhousetv
Milanhousetv
Juventushousetv
Napolihousetv
Romahousetv
Laziohousetv
Luca Svizzeretto
background
Logo

DAVID DI DONATELLO 2012: MIGLIOR 'FILM' E' IL 'DOCUMENTARIO' DEI TAVIANI. MIGLIORE ATTORE E ATTRICE ITALIANI SONO MICHEL PICCOLI (FRANCESE) E ZHAO TAO (CINESE)

Pubblicato il 05/05/2012
DAVID DI DONATELLO 2012: MIGLIOR 'FILM' E' IL 'DOCUMENTARIO' DEI TAVIANI. MIGLIORE ATTORE E ATTRICE ITALIANI SONO MICHEL PICCOLI (FRANCESE) E ZHAO TAO (CINESE)
Sono stati assegnati i David di Donatello 2012. L'Oscar del Cinema Italiano. Qualche sorpresa e soprattutto qualche deluso di prestigio. Infatti i due film più nominati, 'Romanzo di una strage' di Giordana e 'Habemus Papam' di Moretti, raccolgono molti premi tecnici e qualche statuetta di prestigio per i loro attori ma nulla più. Mentre Paolo Sorrentino conquista diverse statuette, nonostante le candidature del suo 'This Must Be The Place' erano decisamente inferiori in numero a quelle dei suoi colleghi. Lui sarà un pochino meno dispiaciuto. Sorridono invece i fratelli Taviani, che dopo aver trionfato a Berlino con l'Orso d'Oro, si portano a casa il David per Miglior Film e quello per Miglior Regista. Tanta roba. Giusto anche, vista la qualità del loro lungometraggio. Semmai l'interrogativo è se 'Cesare deve morire' sia davvero un film e non un docu-film o addirittura un documentario. Perché in tal caso esistono altre sezioni apposite. A proposito di dubbi: miglior attore Michel Piccoli (francese) e miglior attrice Zhao Tao (cinese). Ma il David non dovrebbe andare agli italiani? Questo dice il regolamento. L'Accademia del Cinema ha chiarito che si considerano in gara anche gli attori 'di lingua italiana'. E va bene... Piccoli parla italiano ma la Tao assolutamente no (accompagnata costantemente da un interprete). Sipario.

MIGLIOR FILM
“CESARE DEVE MORIRE” regia di Paolo Taviani e Vittorio Taviani
 
MIGLIORE REGISTA
Paolo TAVIANI e Vittorio TAVIANI per “Cesare deve morire”
 
MIGLIORE REGISTA ESORDIENTE
Francesco BRUNI per “Scialla! (Stai sereno)”
 
MIGLIORE SCENEGGIATURA
Paolo SORRENTINO e Umberto CONTARELLO “This Must Be the Place”
 
MIGLIORE PRODUTTORE
Grazia VOLPI per Kaos Cinematografica “Cesare deve morire”
 
MIGLIORE ATTRICE PROTAGONISTA
Zhao TAO per “Io sono Li”
 
MIGLIORE ATTORE PROTAGONISTA
Michel PICCOLI per “Habemus Papam”
 
MIGLIORE ATTRICE NON PROTAGONISTA
Michela CESCON per “Romanzo di una strage”
 
MIGLIORE ATTORE NON PROTAGONISTA
Pierfrancesco FAVINO per “Romanzo di una strage”
 
MIGLIORE DIRETTORE DELLA FOTOGRAFIA
Luca BIGAZZI per “This Must Be the Place”
 
MIGLIORE MUSICISTA
David BYRNE - “This Must Be the Place”
 
MIGLIORE CANZONE ORIGINALE
“IF IT FALLS, IT FALLS” musica di David BYRNE, testi di Will OLDHAM, interpretata da Michael BRUNNOCK “This Must Be the Place”
 
MIGLIORE SCENOGRAFO
Paola BIZZARRI - “Habemus Papam”
 
MIGLIORE COSTUMISTA
Lina NERLI TAVIANI - “Habemus Papam”
 
MIGLIORE TRUCCATORE
Luisa ABEL - “This Must Be the Place”
 
MIGLIORE ACCONCIATORE
Kim SANTANTONIO - “This Must Be the Place”
 
MIGLIORE MONTATORE
Roberto PERPIGNANI - “Cesare deve morire”
 
MIGLIORE FONICO DI PRESA DIRETTA
Benito ALCHIMEDE, Brando MOSCA - “Cesare deve morire”
 
MIGLIORI EFFETTI VISIVI
Stefano MARINONI e Paola TRISOGLIO per VISUALOGIE - “Romanzo di una strage”
 
MIGLIOR FILM DELL’UNIONE EUROPEA
“QUASI AMICI” di Olivier NAKACHE, Eric TOLEDANO (Medusa Film)
 
MIGLIOR FILM STRANIERO
“UNA SEPARAZIONE” di Asghar FARHADI (Sacher Distribuzione)
 
MIGLIORE DOCUMENTARIO LUNGOMETRAGGIO
“TAHRIR LIBERATION SQUARE” di Stefano Savona
 
MIGLIOR CORTOMETRAGGIO
“DELL’AMMAZZARE IL MAIALE” di Simone Massi
 
DAVID GIOVANI
“SCIALLA! (Stai sereno)”