Housetv
Filmhousetv
Horrorhousetv
Scifihousetv
Dramahousetv
Comedyhousetv
Animationhousetv
Thrillerhousetv
Serialhousetv
Soccerhousetv
Nazionalehousetv
Interhousetv
Milanhousetv
Juventushousetv
Napolihousetv
Romahousetv
Laziohousetv
Luca Svizzeretto
background
Logo
Anno di produzione 2016

ALLIED - UN'OMBRA NASCOSTA ALLE SPIE NON É CONCESSO DI AMARE

Pubblicato il 28/11/2016
VotoVotoVotoVotoNo voto

Un film di Robert Zemeckis. Con Brad Pitt, Marion Cotillard, Lizzy Caplan, Jared Harris, Simon McBurney, Charlotte Hope, Matthew Goode, August Diehl, Vincent Ebrahim, Camille Cottin, Vincent Latorre, Michael McKell, Anton Blake.

ALLIED - UN'OMBRA NASCOSTA  ALLE SPIE NON É CONCESSO DI AMARE DAL NOSTRO CORRISPONDENTE A LOS ANGELES

Max Vatan (Brad Pitt) e Marianne Beausejour (Marion Cotillard) sono entrambi spie in missione in Marocco, con l’obiettivo di assassinare il console tedesco a Casablanca, durante l’egemonia nazista del ‘42. Lei francese, lui di origine canadese, si trovano a lavorare insieme spacciandosi per moglie e marito. L’intesa tra i due van ben oltre la missione e si trasforma presto in passione, al punto che lui le chiede di sposarlo e di seguirlo a Londra. Per qualche tempo vivono come una famiglia felice, soprattutto con l’arrivo della piccola Anna; il mondo delle spie, però, ha sempre i suoi scheletri nell’armadio e la verità potrebbe minarne l’idilliaco rapporto.
Il dubbio di un uomo. Quando s’insinua il dubbio di un tradimento in una relazione, che sia un tradimento nel senso classico oppure di fiducia, come in questo caso, non è dato di sapere di cosa l’uomo possa essere capace. È un sentimento che lacera dentro, che fa perdere il lume della ragione, perché il dilemma interiore è forte tra l’amore che ancora si prova per la partner e la possibilità di una realtà che si rifiuta di accettare. Robert Zemeckis realizza un film dai toni classici che nella prima parte rimanda, senza troppo pudore, a Casablanca per poi cambiare registro e addentrarsi in territorio mystery. Va così in scena l’odissea di un uomo, pronto a tutto per provare la sua verità, per dimostrare che tutti abbiano torto e che lui sia l’unico ad aver ragione. Per sfondo la Seconda Guerra Mondiale e il suo clima di spionaggio, Allied – un’ombra nascosta è una storia tesa, ben elaborata, che sfoggia il suo essere volutamente retrò come un distintivo d’onore. Sia ben chiaro non è un thriller dove il colpo di scena è sempre dietro l’angolo, piuttosto uno di quei film come si giravano una volta, di cui si sente a volte la mancanza, con una produzione eccellente, davanti e dietro la macchina da presa. Benché Brad Pitt sia al centro della vicenda, la performance di Marion Cotillard supera di gran lunga quella del partner, mantenendo vivo il dubbio anche nello spettatore, lungo tutta la durata del film. Per chi ha voglia di un cinema dal sapore classico.

Link:
»http://www.alliedmovie.com/