Housetv
Filmhousetv
Horrorhousetv
Scifihousetv
Dramahousetv
Comedyhousetv
Animationhousetv
Thrillerhousetv
Serialhousetv
Soccerhousetv
Nazionalehousetv
Interhousetv
Milanhousetv
Juventushousetv
Napolihousetv
Romahousetv
Laziohousetv
Luca Svizzeretto
background
Logo
Anno di produzione 2017

GIFTED - IL DONO DEL TALENTO IL DIRITTO ALL'INFANZIA DEI BAMBINI PRODIGIO

Pubblicato il 09/04/2017
VotoVotoVotoVotoNo voto

Un film di Marc Webb. Con Chris Evans, Mckenna Grace, Lindsay Duncan, Jenny Slate, Octavia Spencer, Michael Kendall Kaplan, John M. Jackson, Glenn Plummer, John Finn, Elizabeth Marvel, Candace B. Harris, Keir O'Donnell, Jona Xiao.

GIFTED - IL DONO DEL TALENTO  IL DIRITTO ALL'INFANZIA DEI BAMBINI PRODIGIO DAL NOSTRO CORRISPONDENTE A LOS ANGELES

Gifted - Il dono del talento è la storia di Frank (Chris Evans) e della piccola nipote Mary (Mckenna Grace), cresciuta da solo dopo essergli stata affidata dalla sorella morta suicida. La bambina è un piccolo genio della matematica, proprio come lo era la madre, ma Frank si prodiga affinché Mary abbia un’infanzia, per così dire, normale. Quando la maestrina della scuola (Jenny Slate) si accorge delle potenzialità della piccola, la voce arriva fino alla nonna (Lindsay Duncan), fino a quel momento assente, la quale farà di tutto per imporre alla bambina di coltivare il suo talento senza distrazioni.
È una linea sottile la responsabilità verso il potenziale di un bambino, dargli tutte le possibilità per poterlo esprimere, e permettergli di vivere l’infanzia, di non privarlo della gioia e libertà di essere piccoli. Frank si ritrova con la dura scelta di come dare il meglio alla vita della piccola Mary, figlia della sorella morta suicida. Proprio l’infelicità della sorella, il modo in cui era stata cresciuta, lo spinge a scegliere una vita normale per la piccola, nonostante abbia una mente da genio della matematica. Assecondare ogni predisposizione è doveroso, ma è anche doveroso non isolare i bambini dal mondo esterno. Si dice che nessun genitore nasca con il manuale di istruzioni, ancora più difficile è assumere quel ruolo per Frank, il quale si ritrova costretto dagli eventi ad adottare la piccola. Dall’aspra battaglia in tribunale che sorge tra l’uomo e sua madre Evelyn, nonna di Mary, la quale invece vorrebbe trasformarla in uno scienziato da premio Nobel, quello che più colpisce è la dolcezza della bambina, talmente disarmante da far desiderare fortemente un mondo dove non ci siano adulti con secondi fini. Seppur il conflitto generazionale, la battaglia legale per la custodia, i risvolti drammatici possano rientrare nei canoni di un certo cinema strappalacrime, il tono è sempre positivo, la trama coinvolgente. Chris Evans smette i panni di Captain America, e veste con convinzione quelli del proletario Frank, la commediante Jenny Slate dona dolcezza al suo personaggio, e Lindsay Duncan assume i panni della nonna, dura, ma non del tutto ingiustificata. A splendere su tutti però è Mckenna Grace, brillante, adorabile, solare; la scelta di casting eleva il film perché la giovane attrice è capace di rendere la sua Mary non una semplice vittima degli eventi, ma di dare spessore e umanità. Marc Webb, che aveva diretto il piccolo capolavoro moderno 500 giorni insieme, dirige da una storia di Tom Flynn. Lasciatevi deliziare ed emozionare da Mary.


Link:
»http://www.foxsearchlight.com/gifted/