Housetv
Filmhousetv
Horrorhousetv
Scifihousetv
Dramahousetv
Comedyhousetv
Animationhousetv
Thrillerhousetv
Serialhousetv
Soccerhousetv
Nazionalehousetv
Interhousetv
Milanhousetv
Juventushousetv
Napolihousetv
Romahousetv
Laziohousetv
Luca Svizzeretto
background
Breaking News»
Logo

FANTAFESTIVAL 2014: DOMANI 16 LUGLIO, POST APOCALYPTIC ITALIAN STYLE

Pubblicato il 15/07/2014
Redazione
FANTAFESTIVAL 2014: DOMANI 16 LUGLIO, POST APOCALYPTIC ITALIAN STYLE
Domani, mercoledì 16 luglio, il Fantafestival dedicherà buona parte della sua programmazione al cinema post-apocalittico girato nel nostro Paese. Spaghetti Horror tv, web tv italiana rivolta all’horror e alla fantascienza, presenterà “Post Apocalyptic Italian Style – Il cinema post-apocalittico girato in Italia”, una proiezione-incontro dedicata al cinema post-apocalittico girato in Italia, all’interno del quale sarà presentato uno dei titoli più interessanti della library della web TV: I predatori dell’anno omega, film fantascientifico italo-statunitense del 1983 ambientato in un futuro post-apocalittico, diretto da David Worth, e con Donald Pleasence, girato in larga parte tra i palazzoni di Nuovo Corviale (il famoso “Serpentone”, per i romani). A precedere il film, sempre con il patrocinio di Spaghetti Horror TV, il regista Alessandro Capone presenterà in anteprima un estratto dal suo nuovo film 2047 – Sights of Death, girato a Roma.
 
Ma la giornata di domani sarà dedicata anche ai Fantacorti e a numerosi film in concorso. Parlano italiano Psychomentary di Luna Gualano, il cui protagonista è un serial-killer molto particolare, Taglionetto di Federico Rizzo, alle prese con una psichiatra contagiata dai mali di un proprio paziente, Report51 di Alessio Liguori, alien-movie made in Italy, e The Perfect Husband di Lucas Pavetto, un fine settimana in un vecchio chalet sperduto tra i boschi e un folle sospetto.
 
In concorso anche l’americano Time Lapse di Bradley King. Tre amici trovano una gigantesca macchina capace di scattare fotografie ventiquatt'ore nel futuro; la macchina spingerà i giovani a sfruttarne al massimo le potenzialità finché inquietanti e pericolose immagini cominceranno a palesarsi.
 
Tra gli eventi di domani, Splatter -la rivista horror cult che dal 1989 al 1991 portò in auge, nelle edicole e nelle fumetterie d’Italia, il fumetto horror (lanciando anche molti degli autori ancora sulla cresta dell’onda su testate a tiratura nazionale), rinata nel 2013 grazie alla casa editrice indipendente ESH, fondata dai curatori del magazine Paolo Di Orazio  e Paolo Altibrandi - sarà ospite del 34° Fantafestival dove sarà presentato il quinto numero della nuova collana, in occasione del venticinquennale dal magazine.
 
Ma non è finita qui: la collaborazione con Splatter continua proprio tra le pagine della rivista, dove il Fantafestival troverà spazio all’interno del numero 5, con un’anteprima inclusa nella rubrica “Phantasmagorie”, e del numero 6, con un report sui migliori lungometraggi in programma, per la rubrica “From Beyond!”. Per rimanere sempre aggiornati su Splatter, visitate il sito ufficiale: http://www.splatter-comics.it.