Housetv
Filmhousetv
Horrorhousetv
Scifihousetv
Dramahousetv
Comedyhousetv
Animationhousetv
Thrillerhousetv
Serialhousetv
Soccerhousetv
Nazionalehousetv
Interhousetv
Milanhousetv
Juventushousetv
Napolihousetv
Romahousetv
Laziohousetv
Luca Svizzeretto
background
Logo

COLCOA FRENCH FILM FESTIVAL 2017

Pubblicato il 05/04/2017
COLCOA FRENCH FILM FESTIVAL 2017 DAL NOSTRO CORRISPONDENTE A LOS ANGELES

La 21esima edizione di ColCoa French Film Festival è finalmente alle porte. Da molti considerato uno degli appuntamenti di punta a Los Angeles, ColCoa può vantare la più ampia scelta di cinema francese al mondo. Quest’anno è arrivato persino a contendersi le pellicole con Cannes. Nella consueta cornice della residenza del Console Generale di Francia a Los Angeles è stato presentato il programma, che si svolgerà dal 24 Aprile al 2 Maggio o, come ha scherzato il Console Generale Christophe Lemoine, dopo l’apertura dei seggi per il nuovo presidente francese, ma prima del verdetto. Un nuovo record: 82 pellicole tra lungometraggi, corti, serie televisive e per la prima volta anche VR e serie web. È una novità da non sottovalutare se si pensa che una star come Jean Dujardin sia salito alla ribalta proprio grazie ad una di queste e che molti attori francesi della nuova generazione si siano fatti le ossa su serie web indipendenti. Tanti nomi di richiamo e star d’oltralpe sono attese, tra le quali Alexandra Lamy, protagonista di L’Embarras du choix - You choose, film che chiuderà il festival, Patrick Bruel, il quale presenterà Un sac de billes – A bag of marbles e il regista Claude Lelouch, il quale invece aprirà con la sua ultima fatica Chacun sa vie – Everyone’s life. Una scelta fortemente voluta dal direttore Francois Truffart per rendere omaggio ad un veterano, “e non ne sono rimasti molti in Francia”. Ad 82 anni Lelouch è ancora un’icona (l’anno scorso Quentin Tarantino era venuto esclusivamente per vedere il suo film) e nonostante il flop in patria, la particolarità del film, che annovera circa cinquanta star francesi, sarà di sicuro richiamo. Pregio del festival è anche quello di affiancare opere di filmmaker affermati quali Danny Boon (R.a.i.d. Special Unit) a quelle di esordienti come Morgan Simon, autore di Compte tes blessures - A taste of ink. In cartellone anche Demain tout commence - Two is a family con Omar Sy e il film biografico Dalida con Sveva Aviti e Riccardo Scamarcio. Particolare attenzione viene data al cinema mondiale co-prodotto dalla Francia. In questa categoria anche due italiani: Fai bei sogni - Sweet Dreams di Marco Bellocchio e La pazza gioia di Paolo Virzì. Curatore della serie di classici sarà il regista Damien Chazelle, fresco di premio Oscar per La La Land, al quale è stata data carta bianca.


Il curatore del festival Francois Truffart, Variety Reporter Peter Debruge e il Console Generale Francese a Los Angeles Christophe Lemoine, alla presentazione per la stampa.

COLCOA FRENCH FILM FESTIVAL é realizzato con il sostegno finanziario del Franco-American Cultural Fund, in partnership con Directors Guild of America, Motion Picture Association, France’s Society of Authors, Composers and Publishers of Music, e Writers Guild of America, West; e il supporto di L'ARP (France's Association of Authors, Directors and Producers), CNC, Los Angeles Film and TV Office of the French Embassy, TV France International e Unifrance.