Housetv
Filmhousetv
Horrorhousetv
Scifihousetv
Dramahousetv
Comedyhousetv
Animationhousetv
Thrillerhousetv
Serialhousetv
Soccerhousetv
Nazionalehousetv
Interhousetv
Milanhousetv
Juventushousetv
Napolihousetv
Romahousetv
Laziohousetv
Luca Svizzeretto
background
Breaking News»
Logo
Anno di produzione 2012

BAAD EL MAWKEAAFESTIVAL DE CANNES 2012

Pubblicato il 16/05/2012
VotoVotoMEzzo votoNo votoNo voto

Un film di Yousry Nasrallah. Con Mena Shalaby, Bassem Samra.

BAAD EL MAWKEAA FESTIVAL DE CANNES 2012
DAL NOSTRO INVIATO A CANNES

Un dramma umano ma soprattutto un film sociale 'Baad El Mawkeaa' dell'egiziano Yousry Nasrallah. La vita di una donna e un uomo si incrociano sullo sfondo dei giorni precedenti alla rivoluzione del febbraio 2011. 
Il governo di Mubarak è ormai privo di ogni sostegno popolare e chi lo appoggia viene emarginato o peggio. Il malcontento in Egitto è ai massimi livelli e la rabbia e la voglia di cambiamento si respira tra le mura domestiche di ogni famiglia, indipendentemente dal ceto sociale. Perfino nelle scuole i ragazzi cercano vendetta.
In questo paese ormai diviso si muovono gli attori abilmente orchestrati dall'ormai esperto Nasrallah. Tante le tecniche di ripresa, dalla macchina a mano al digitale documentaristico. Le scenografie non possono che essere quelle vere e vive dei luoghi in cui sono ambientate le vicende narrate. Addirittura alcuni frammenti sono stati girati per le vie de Il Cairo durante i giorni di fermento, senza alcuna ricostruzione od artificio. Questo è indubbiamente un grande pregio, che conferisce estremo realismo alla pellicola in questione.
E' la sceneggiatura a risultare troppo confusa, forse frammentaria e di conseguenza pesante per la durata di due ore piene di film.
Interessante ma non eccelso.