Housetv
Filmhousetv
Horrorhousetv
Scifihousetv
Dramahousetv
Comedyhousetv
Animationhousetv
Thrillerhousetv
Serialhousetv
Soccerhousetv
Nazionalehousetv
Interhousetv
Milanhousetv
Juventushousetv
Napolihousetv
Romahousetv
Laziohousetv
Luca Svizzeretto
background
Breaking News»
Logo
Anno di produzione 2016

ANIMALI NOTTURNI LA VENDETTA PENSATA

Pubblicato il 06/11/2016
VotoVotoVotoVotoMEzzo voto

Un film di Tom Ford. Con Amy Adams, Jake Gyllenhaal, Aaron Taylor-Johnson, Michael Shannon, Armie Hammer, Isla Fisher, Ellie Bamber, Karl Glusman, Laura Linney, Andrea Riseborough, Michael Sheen, Robert Aramayo

ANIMALI NOTTURNI  LA VENDETTA PENSATA DAL NOSTRO CORRISPONDENTE A LOS ANGELES

Lo stilista Tom Ford conferma di avere un immenso talento anche dietro la macchina da presa. A sette anni dall’acclamato esordio con A Single Man, Ford adatta per lo schermo, dirige e produce Animali Notturni, un film dal quale è impossibile staccare lo sguardo. Il forte senso dell’estetica di Ford è evidente fin dalla sequenza di apertura, e accompagna il resto del film complimentandone la storia. Al centro una donna, Susan (Amy Adams), gallerista d’arte di successo, sposata ad un marito apparentemente perfetto, circondata dal lusso. Ma qualcosa non va, quel velo di tristezza nei suoi occhi può essere attribuito solo ad un passato che non la lascia stare, una scelta fatta quasi vent’anni prima che l’ha trasformata in quello che si era promessa di mai diventare, sua madre. In questo tumulto di emozioni Susan riceve per posta un manoscritto dal primo marito Edward (Jake Gyllenhall), il quale vorrebbe l’opinione della donna prima di farlo pubblicare. La storia narrata nel manoscritto, il film nel film, è agghiacciante, raccapricciante, tesa. Gyllenhall interpreta anche questo ruolo, Tony, chiara estensione fittizia di Edward. Un cane di paglia si potrebbe definire il personaggio Tony, incapace di reagire, incapace di proteggere la propria famiglia da un’aggressione in una highway desolata. Il racconto che prende vita dalle pagine scorre parallelo al presente e al passato di Susan ed Edward insieme diciannove anni prima. Le storie, quella del manoscritto e quella reale, si alternano accentuando sempre più i parallelismi, man mano che ci si avvicina all’epilogo. La parabola di un uomo incapace di difendere l’amore per moglie e figlia diventa così una metafora della loro relazione nella realtà. In ultimo il film è una storia di vendetta e rimpianti, di scelte che si fanno nella vita. Una scossa che ritorna anche dopo l’uscita dalla sala. Ottimamente diretto e interpretato è uno di quei film destinati a diventare un classico in poco tempo.


Link:
»http://www.focusfeatures.com/nocturnalanimals